Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ho capito! Accetto!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Parco Lu Cantaru

banner su cantaru 154x134

Il Parco Lu Cantaru si erge su un promontorio poco distante dalla strada che da Sassari...

Leggi tutto

El Sombrero 2

banner pizzeria el sombrero

Pizze da asporto, pizzette, panini, fainè, piatti composti, polli arrosto...

Leggi tutto

Panipal

banner panipal

Panificio da tre generazioni. Con noi puoi riscoprire il sapore antico del pane...

Leggi tutto

Agriturismo Finagliosu

banner finagliosu

L'Azienda Agrituristica Finagliosu è costituito da un vecchio "Quile"...

Leggi Tutto

SI.GA. Porto Palmas

banner porto palmas

Varo e alaggio di barche e gommoni, escursioni in mare, bar, ristoro...

Leggi tutto

La classe

Hanno raccolto il legno accatastato nelle vicinanze della miniera, lo hanno trasportato nel laboratorio scolastico e dopo averlo selezionato, tagliato, ripulito e lucidato, lo hanno trasformato in cestini per la raccolta differenziata.

È il lavoro svolto dai bambini della 1°D, 2°C e 4°C del VI° circolo didattico di via Manzoni nell'ambito del progetto OBIETTIVO ARGENTIERA, mirato alla promozione di azioni volte alla valorizzazione del sito minerario che ha visto coinvolte tutte le classi della scuola elementare di via Manzoni, comprese la quarta e quinta elementare della sede distaccata di Campanedda e la scuola media n. 10 di Sassari. Una parte importante del progetto è stata dedicata al tema del riciclo e del riutilizzo dei materiali, in particolare il recupero del legno della vecchia miniera che per circa ottant'anni "aveva vissuto" nella borgata e che ora proprio per desiderio dei bambini dovrebbe "ritornare a rivivere" nel luogo dove è vissuto per tanto tempo. [Progetto Argentiera] Nei giorni scorsi i tre cestini della raccolta differenziata sono stati consegnati agli Assessori alla Pubblica Istruzione e alle Politiche ambientali, Alessio Marras e Monica Spanedda con l'impegno da parte dell'Amministrazione comunale di posizionare i contenitori nella borgata mineraria. Il progetto Obiettivo Argentiera è nato nell'ottobre del 2010 quando il VI° circolo didattico, diretto dalla professoressa Maria Salvatora Sassu, ha partecipato al bando regionale volto alla promozione di azioni di educazione all'ambiente e alla sostenibilità rivolto alle scuole pubbliche e finanziato dall'Assessorato regionale della Difesa dell'ambiente. Grazie alla collaborazione di esperti esterni, il progetto è stato finanziato e avviato dalle insegnanti della scuola, Barbara Letteri (referente), Sandra Florenzano, Roberta Nieddu e Antonella Tanghetti, che hanno coinvolto i bambini in attività di ricerca, elaborazione, educazione e comunicazione, volte a favorire una maggiore conoscenza della borgata costiera. I bambini hanno effettuato sopralluoghi nel sito minerario, studiato gli aspetti naturali (flora, fauna e geologia) e quelli storici e sociali, in particolare l'attività svolta sino agli anni sessanta all'interno della miniera.

Fonte: http://www.comune.sassari.it

Agenda Eventi

Settembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Scroll to top