Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ho capito! Accetto!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Parco Lu Cantaru

banner su cantaru 154x134

Il Parco Lu Cantaru si erge su un promontorio poco distante dalla strada che da Sassari...

Leggi tutto

El Sombrero 2

banner pizzeria el sombrero

Pizze da asporto, pizzette, panini, fainè, piatti composti, polli arrosto...

Leggi tutto

Panipal

banner panipal

Panificio da tre generazioni. Con noi puoi riscoprire il sapore antico del pane...

Leggi tutto

Agriturismo Finagliosu

banner finagliosu

L'Azienda Agrituristica Finagliosu è costituito da un vecchio "Quile"...

Leggi Tutto

SI.GA. Porto Palmas

banner porto palmas

Varo e alaggio di barche e gommoni, escursioni in mare, bar, ristoro...

Leggi tutto

La seada o sebada è un prodotto a base di formaggio, per cui la sua origine è tipicamente pastorale. Proviene infatti dalla Barbagia (centro-Sardegna) e dal Logudoro (Sardegna nord-occidentale), due zone tradizionalmente legate alla pastorizia.

 

La sebada, un assaggio

Le seadas venivano preparate in occasione della Pasqua o del Natale, periodo in cui anche i pastori facevano rientro a casa dagli ovili e preparavano il formaggio pecorino fresco che veniva utilizzato appena raggiunto il giusto grado di acidità, dopo circa due giorni.

Oggi le seadas sono prodotte in tutta la Sardegna. Sono servite come un dolce, ma in passato sostituivano spesso il secondo piatto. Si possono piacevolmente accompagnare con alcuni vini sardi, sia rossi che bianchi.

Ingredienti

  • 1 Kg. di formaggio ovino o vaccino;
  • 1 limone;
  • 1 pizzico di farina rimacinata;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 tazzina da caffè d'acqua.

Ingredienti per la pasta

  • 600 gr. di farina rimacinata;
  • un cucchiaio di strutto;
  • latte;
  • 1 pizzico di sale;
  • 1 pò d'acqua tiepida.

Procedimento per la lavorazione del formaggio

Il formaggio che utilizzo io normalmente è quello vaccino che trovo in commercio nei supermercati. Un particolare molto importante è che è già lievitato, quindi pronto per la lavorazione, a differenza di quello ovino che richiede una certa esperienza per capire quando è lievitato. Per iniziare la lavorazione lo si deve tagliare a tocchetti e con un goccio d'acqua e un pizzico di sale, metterlo in un tegame e farlo fondere. Quando è completamente fuso, si aggiunge una manciata di farina e, a piacere, limone grattugiato, in base al proprio gusto personale.

Una volta fuso e tolto dal tegame, lo si adagia sopra il tavolo da lavoro e lo si stende con il mattarello dandogli il giusto spessore che non deve essere nè eccessivamente sottile, nè eccessivamente spesso. Con una formina circolare, che si trova tranquillamente in commercio, si ricavano tanti dischi che si mettono in un vassoio ad asciugare.

Procedimento per la lavorazione della pasta

Impastate la farina di semola con l'acqua, poi sciogliete il sale in un cucchiaio di acqua e aggiungetelo all'impasto. Aggiungete anche, poco alla volta lo strutto, fino ad ottenere una consistenza morbida ed elastica. Se l'impasto risulta ancora duro, aggiungete un pò di latte.

Una volta che la pasta è pronta, si devono ricavare delle sfoglie circolari sottili che devono ricoprire il formaggio. Procedere al riempimento e la chiusura di tutti i dischi, le seadas sono pronte.

Procedimento per la cottura

Friggerle in abbondante olio d'oliva, ben caldo, per circa un minuto: le seadas devono risultare delicatamente dorate. Vanno servite calde, dopo averle cosparse di zucchero o di un velo di miele liquefatto.

Francesca Musio

Scarica la presentazione diapositive

 

Agenda Eventi

Dicembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Scroll to top