Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ho capito! Accetto!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Parco Lu Cantaru

banner su cantaru 154x134

Il Parco Lu Cantaru si erge su un promontorio poco distante dalla strada che da Sassari...

Leggi tutto

El Sombrero 2

banner pizzeria el sombrero

Pizze da asporto, pizzette, panini, fainè, piatti composti, polli arrosto...

Leggi tutto

Panipal

banner panipal

Panificio da tre generazioni. Con noi puoi riscoprire il sapore antico del pane...

Leggi tutto

Agriturismo Finagliosu

banner finagliosu

L'Azienda Agrituristica Finagliosu è costituito da un vecchio "Quile"...

Leggi Tutto

SI.GA. Porto Palmas

banner porto palmas

Varo e alaggio di barche e gommoni, escursioni in mare, bar, ristoro...

Leggi tutto

La Nuova Sardegna del 19/05/2015

Da: www.lanuovasardegna.it

SASSARI. 19/05/2015 Una miniera di idee per ridisegnare l'Argentiera.

Si tratta di una officina a cielo aperto che consentirà a oltre 100 esperti, tra docenti e studenti di architettura del paesaggio provenienti da tutto il mondo, di studiare un nuovo modo di utilizzo del territorio e dei suoi spazi. È la quinta edizione del workshop Landworks Sardinia 2015 che - dal 21 al 31 maggio - darà alla borgata sassarese un ruolo da protagonista.

L'iniziativa è stata presentata ieri dal sindaco Nicola Sanna, dall'assessora al Turismo Monica Spanedda, da quello all'Urbanistica Alessio Marras, dalla coordinatrice del progetto Annacaterina Piras e dal proprietario di alcuni edifici storici dell'Argentiera Fabio Brandimarte.

L'obiettivo del workshop è quello di proporre la valorizzazione dei beni paesaggistico culturali, attraverso interventi temporanei che possono anche suggerire nuove idee di gestione dei luoghi. A questo si prepara l'esercito di docenti e studenti in arrivo da dieci Paesi diversi, molti dall'Europa, quindi da Australia, Cina, Thailandia, Canada, Giappone, Stati Uniti, Libano, Messico e Nuova Zelanda, pronti a ridisegnare un territorio e offrire, con occhi e sguardo diverso, una nuova Argentiera.

«Si tratta di un'iniziativa assolutamente pregevole – ha detto il sindaco – che fa il paio con il concetto di miniera, nel senso che diventerà una miniera di idee. Sarà un'occasione per un dibattito sulle risorse che l'Argentiera possiede, in termini paesaggistici, edilizi e di possibile ristrutturazione. Sarà quindi possibile vedere installazioni temporanee che saranno realizzate e resteranno ai nostri cittadini e ai turisti che visitano la borgata; un'occasione per rendersi conto di come dalle rovine può rinascere una nuova storia».

«Abbiamo scelto l'Argentiera per il suo patrimonio culturale d'eccezione – ha detto Anna Caterina Piras, coordinatrice di Landworks – e in questi dieci giorni si trasformerà in un officina, un laboratorio open air, nel quale i partecipanti al workshop Landworks Sardinia, lavoreranno in maniera molto intensa, alternando momenti di concertazioni con gli abitanti a momenti di lezioni con esperti, per rivisitare questo luogo e offrire un punto di vista diverso».

Leggi l'articolo originale

 

Agenda Eventi

Dicembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Scroll to top