Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ho capito! Accetto!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Parco Lu Cantaru

banner su cantaru 154x134

Il Parco Lu Cantaru si erge su un promontorio poco distante dalla strada che da Sassari...

Leggi tutto

El Sombrero 2

banner pizzeria el sombrero

Pizze da asporto, pizzette, panini, fainè, piatti composti, polli arrosto...

Leggi tutto

Panipal

banner panipal

Panificio da tre generazioni. Con noi puoi riscoprire il sapore antico del pane...

Leggi tutto

Agriturismo Finagliosu

banner finagliosu

L'Azienda Agrituristica Finagliosu è costituito da un vecchio "Quile"...

Leggi Tutto

SI.GA. Porto Palmas

banner porto palmas

Varo e alaggio di barche e gommoni, escursioni in mare, bar, ristoro...

Leggi tutto

Dal sito http://www.lanuovasardegna.it - 12 settembre 2015.

SASSARI. A partire da lunedì 28 settembre i cassonetti non saranno più presenti nelle borgate dell’Argentiera, Palmadula, Biancareddu e La Pedraia.

Prosegue infatti il progetto dell’amministrazione comunale di Sassari di estendere il servizio “ porta a porta” in tutto il territorio comunale, anche nelle frazioni e borgate più lontane dal centro città. Dopo le esperienze a Tottubella, Villassunta, Baratz, La Corte, Canaglia, Campanedda, Saccheddu e Sant'Orsola, da fine settembre sarà dunque la volta di altre quattro borgate. In queste ultime, a partire dal 27 settembre, saranno rimossi i cassonetti stradali.

«Con questo servizio - fanno sapere da Palazzo Ducale - l'amministrazione comunale di Sassari mira a portare immediati vantaggi ai cittadini sassaresi. L'obiettivo principale, infatti, è il raggiungimento della percentuale del 50 per cento di raccolta differenziata». Un obiettivo ambizioso, ma secondo sindaco e giunta assolutamente raggiungibile. Anche grazie all’imminente potenziamento del servizio di ritiro rifiuti a domicilio nelle borgate, che contribuirà al conseguimento di questo programma.

Per accompagnare i cittadini e informarli sul funzionamento del sistema porta a porta, il Settore Ambiente ha programmato una serie di incontri pubblici, durante i quali verranno anche consegnati i mastelli del kit per la raccolta differenziata e le compostiere, unitamente alle guide.

Gli incontri avranno il supporto degli ecovolontari del Comune di Sassari e saranno realizzati, di volta in volta, nelle zone interessate.

Con una serie di incontri che hanno come slogan "Benvenuto porta a porta", il 14 settembre è prevista la prima riunione per i residenti di Palmadula e Argentiera che, alle 18, potranno ritrovarsi nei locali dei Fratelli Sechi di Palmadula. Il 16 settembre sarà la volta dei residenti a Biancareddu e la Pedraia che, sempre alle 18, riceveranno tutte le informazioni utili nell'incontro previsto nei locali della scuola a La Pedraia.

Vedi l'articolo originale

Agenda Eventi

Novembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Scroll to top