Sassari, Palmadula e borgate della Nurra ancora senza poste e medico

20 Marzo 2021 Scritto da Unione Sarda - Argentino Tellini Rassegna Stampa 256
La piazza di Palmadula La piazza di Palmadula
Vota questo articolo
(0 Voti)

A Palmadula, Biancareddu, Pedraia e Argentiera, borgate della Nurra facenti parte del comune di Sassari, il tempo si è praticamente fermato al 23 giugno 2020, quando nella piazza principale di Palmadula crollò il tetto dell'ufficio anagrafe.

Dopo il crollo il sindaco di Sassari Nanni Campus, oltre all'ufficio anagrafe, dichiarò inagibile l'ufficio postale e l'ambulatorio medico. Da allora, e sono passati 9 mesi, Palmadula e tutte le borgate limitrofe si trovano ancora senza l'ufficio postale e senza un medico.
"Quest'ultimo ha rifiutato una sistemazione provvisoria in un locale vuoto della scuola media, dove in maniera provvisoria è stato trasferito l'ufficio anagrafe - spiega Rita Angheleddu, consigliera della Municipalità della Nurra - Per quanto riguarda le poste siamo ancora in attesa che inizino i lavori di sistemazione dell'ufficio danneggiato.

Una situazione davvero disarmante, con una burocrazia che sta dilatando i tempi in maniera insostenibile. I disagi che stanno subendo gli abitanti delle borgate sono evidenti e non più tollerabili. Mi auguro - conclude - che si trovi al più presto una soluzione concreta per tutte le problematiche. Noi come Municipalità della Nurra, in testa il presidente Alessandro Colombino, non ci stancheremo di sollecitare gli organismi competenti".

Vedi l'articolo originale

 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Cerca

Calendario

« Agosto 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31