Questo sito web utilizza cookie tecnici necessari per il corretto funzionamento delle pagine; NON sono utilizzati cookie di profilazione finalizzati all'invio di messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in Rete. Il sito web consente l'invio di cookie di terze parti (tramite i social network). Accedi all'informativa estesa, per leggere le informazioni sull'uso dei cookie e su come scegliere quale cookie autorizzare. Cliccando sul tasto "Ho capito! Accetto!" o proseguendo nella navigazione, si acconsente all'uso dei cookie.

Parco Lu Cantaru

banner su cantaru 154x134

Il Parco Lu Cantaru si erge su un promontorio poco distante dalla strada che da Sassari...

Leggi tutto

El Sombrero 2

banner pizzeria el sombrero

Pizze da asporto, pizzette, panini, fainè, piatti composti, polli arrosto...

Leggi tutto

Panipal

banner panipal

Panificio da tre generazioni. Con noi puoi riscoprire il sapore antico del pane...

Leggi tutto

Agriturismo Finagliosu

banner finagliosu

L'Azienda Agrituristica Finagliosu è costituito da un vecchio "Quile"...

Leggi Tutto

SI.GA. Porto Palmas

banner porto palmas

Varo e alaggio di barche e gommoni, escursioni in mare, bar, ristoro...

Leggi tutto

Martedi' 11 ottobre 2011 - Accertamenti dell'Arpas e della Capitaneria di Porto Torres sulla presenza nel litorale dell'Argentiera, fra Porto Palmas e La Frana, di una sostanza schiumosa arrivata sulla costa domenica mattina. L'hanno notata alcune persone che passeggiavano nella zona. Immediata la segnalazione alla Capitaneria e al Comune di Sassari, di cui l'Argentiera è borgata.

 Le motovedette della guardia costiera hanno controllato ieri mattina una fascia di mare molto estesa e assistito i tecnici dell'Arpas impegnati nel prelievo dei campioni. Entro settimana si conosceranno i risultati.

Qualcuno ha parlato di residui di pulizia delle sentine di qualche petroliera. Ma al di là del fatto che gli idrocarburi non producono schiuma bianca, nessuna petroliera è transitata nella zona fra sabato e domenica. Lo hanno accertato le autorità marittime di Alghero e Porto Torres. «L'unica nave transitata al largo in quell'arco di tempo - ha precisato il comandante della capitaneria di Porto Torre, Giovanni Stella - era una gasiera che è una nave pulita».

Claudio Demontis vive all'Argentiera da quando è nato e scommette che si tratti di un fenomeno naturale: «Quando dopo un periodo di calma arriva una forte mareggiata si produce il fenomeno della schiuma. Quando ero piccolo io avveniva nella spiaggia più vicina alla laveria. Ma si è sempre verificato».

Gli Amici della Terra e il Gruppo d'intervento giuridico si sono rivolti alla Procura perché accerti le cause del presunto inquinamento.

G.B.P.

Vedi l'articolo originale

Agenda Eventi

Agosto 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Scroll to top